Set
03

Un nuovo trattore per Caboxangue

trattore a Caboxangue
  Sono trascorsi ormai 15 anni da quando con l'aiuto di molti nostri sostenitori abbiamo acquistato un trattore usato, ma in buone condizioni. Lo abbiamo caricato in un container e spedito nel villaggio di Caboxangue. Il trattore munito di pala per la movimentazione è stato sicuramente un mezzo fondamentale, senza il quale i tantissimi lavori ...
Continua a leggere
Set
03

Le future attività e i programmi di cooperazione

cooperazione
Il nuovo Consiglio Direttivo, eletto dall'assemblea dei soci il 10 maggio scorso e che rimarrà in carica per il triennio maggio 2019 - maggio 2022, è composto dai seguenti soci: Ornella Bincoletto, Luigi Bincoletto, Dario Bombardi, Thomas Bragato, Franca Cristofoli, Gabriele Franzin, Fiorenzo Giacomel, Giorgio Giro, Maurizio Guglielmini, Marco Lent...
Continua a leggere
Set
03

La storia di "Medici con l'Africa CUAMM"

medici-con-Africa-CUAMM
Testo tratto dal sito dell'organizzazione. Medici con l'Africa Cuamm è la prima organizzazione italiana che si spende per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni africane . La nostra storia racconta l'avventura umana e professionale di oltre 1.600 persone inviate in 41 paesi di intervento, soprattutto in Africa, per portare cure e ...
Continua a leggere
Apr
05

La tragedia aerea in Etiopia

Boing 737 Ethiopian
Come associazione di volontariato in Africa siamo stati profondamente colpiti quando il 10 marzo scorso un disastro aereo in Etiopia ha provocato 157 morti.  Tanti hanno pensato che lì è "Terzo mondo", gli incidenti sono più probabili, non c'è attenzione alla sicurezza.  Ma la compagnia aerea è un fiore all'occhiello dell'Etiopia e l'aere...
Continua a leggere
Apr
05

La moto che diventa ambulanza

La moto ambulanza
I medici con l'Africa CUAMM di cui noi siamo associazione amica, ha lanciato il progetto "mettiamoci in moto".  L'obiettivo è quello di acquistare delle moto per trasportare gestanti, le mamme e i loro piccoli dai villaggi ai centri sanitari.  Dove le ambulanze non riuscirebbero ad arrivare, a causa di strade impraticabili, ecco che le du...
Continua a leggere
Apr
05

Il devastante ciclone nel Mozambico

Ciclone in Mozambico
In questi giorni il nostro pensiero di vicinanza fraterna va al Mozambico travolto da un ciclone di grande intensità che ha devastato intere provincie.  Sono oltre un milione e mezzo le persone colpite fra cui molti bambini.  Ci sono molte vittime e la popolazione è rimasta senza casa, acqua, cibo, farmaci e ospedali.  Aiutiamoli a s...
Continua a leggere
Set
01

Papa Francesco e l'Africa

Papa Francesco e l'Africa
Quanto sotto è liberamente tratto da Limes n. 6/2018: "FRANCESCO L'AFRICANO" di Mario Giro della Comunità di Sant'Egidio. Papa Francesco viene eletto papa dopo che la globalizzazione ha già compiuto un suo primo ciclo, non riuscendo a creare quella generale prosperità e pace che aveva promesso. L'Africa non è più soltanto un continente povero ma è ...
Continua a leggere
Set
06

Riceviamo da suor Giannina Moretto

La messa
Carissimi amici di Insieme per l'Africa è con grande gioia e commozione che vi raggiungo per esprimervi ancora una volta il mio profondo e sincero grazie.  Grazie per quello che siete, grazie per quello che fate, grazie per avermi donato la possibilità di incontrarvi, insieme al fratello missionario, di conoscere i vostri volti e di approfondi...
Continua a leggere
Set
06

L'acqua potabile diritto umano fondamentale

Pozzo
L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite mercoledì 28 luglio 2010 ha definito "il diritto all'acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari un diritto umano fondamentale per un pieno godimento della vita e di tutti i diritti umani".  Il testo della risoluzione sottolinea che 884 milioni di persone al mondo non hanno accesso all'acqua potabile ...
Continua a leggere
Set
06

Un bene prezioso: ferro, alluminio, rame, ottone...

Metalli ferrosi
Anche quest'anno si è svolta la consueta raccolta dei rottami di ferro nei giorni 12 e 13 giugno a Ceggia.  La partecipazione dei volontari alla raccolta è stata numerosa e molto sentita.  La grande capacità manuale ed organizzativa ha contribuito al buon risultato della raccolta.  I soldi ricavati dalla vendita dei metalli servirann...
Continua a leggere